Lucca Educational 2015

Da alcuni anni Lucca Games propone la sezione Lucca Educational: una serie di seminari tenuti dagli ospiti della manifestazione, per un pubblico di professionisti (o aspiranti tali) e, comunque, meno generalista di quello dei normali incontri in Sala “Giovanni Ingellis”. Per il 2015 il programma è vastissimo, e vede fra i protagonisti anche Andrea Angiolino e Beniamino Sidoti, da sempre giurati del Trofeo RiLL, quest’anno ospiti di RiLL e del festival.

Prima di entrare nel dettaglio, ricordiamo a tutti che i seminari di Lucca Educational sono gratuiti (i partecipanti devono però avere un biglietto del festival) e che per partecipare è necessario prenotarsi prima dell’inizio della manifestazione (perché gli incontri sono tutti a numero chiuso; per prenotarsi basta mandare una mail).
È inoltre importante sottolineare come Lucca Educational si svolga all’esterno (ma non lontano) dai padiglioni di Lucca Games (viale Carducci), assicurando quindi ai partecipanti la necessaria calma e tranquillità, per favorire la migliore comprensione e la maggiore interazione possibile durante i seminari.

Ma veniamo al programma di incontri, che sono tantissimi, spaziando dal mondo ludico a quello letterario, dal giornalismo all’illustrazione.

Il seminario di Andrea Angiolino e Beniamino Sidoti si intitola Scrivere Giochi, Scrivere di Giochi (venerdì 30 ottobre, 13.30-15.30): un seminario pratico, per autori di giochi, giornalisti, insegnanti, bibliotecari, blogger, redattori, per affrontare il tema della comunicazione rispetto al mondo del Gioco.
Un tema da intendere nel duplice senso: come presentare un gioco ai giocatori e ai media, come scrivere di giochi da giornalisti, più o meno specializzati.
Un seminario quindi ad ampio raggio, per un’adeguata comunicazione in momenti diversi ma strettamente connessi quali la scrittura delle regole, la presentazione ai media e al pubblico (più o meno generalista).

Venendo al resto del variegatissimo programma, raccomandiamo a tutti i due seminari di Angelo Montanini, uno dei più grandi illustratori tolkieniani a livello mondiale:
-    Leggere e disegnare con Tolkien e la Compagnia dell’Anello (giovedì 29 ottobre, ore 14:00-16:00)
-    Leggere e disegnare con Omero e la mitologia (venerdì 30 Ottobre, ore 11:00-13:00)

Due incontri dal tema comune: come trasferire in un’immagine la potenza della narrazione.
In entrambi i casi, partendo da un testo letterario (di Tolkien e Omero, rispettivamente), a ciascun partecipante sarà chiesto di disegnare un’immagine che rappresenti la sua visione personale della scena e dei personaggi descritti nel brano. I disegni dei partecipanti e di Angelo Montanini saranno confrontati a fine seminario, avviando così una discussione legata a tecniche e stili.

Sempre per illustratori l’incontro che vede protagonisti i pluri-premiati Joseph Viglioglia e Maurizio Manzieri (artista quest’ultimo che abbiamo conosciuto di persona un anno fa a Lucca, intervistandolo).
Il loro seminario Imaginative Realism in Fantasy Art (sabato 31 ottobre, ore 16:30-18:30) è dedicato alle illustrazioni in digitale, dal concept iniziale sino alle successive fasi di realizzazione (progettazione, pennelli digitali…)

Tornando in ambito ludico, segnaliamo a chi ama i giochi di ruolo più narrativi e innovativi il seminario di Luca Giuliano (sociologo, autore di giochi e anche giurato del Trofeo RiLL) riguardo alla sua nuova creazione: un gioco di ruolo sul cinema, cui sta lavorando dal 2011 e che verrà pubblicato nel 2016.
L’incontro tenuto da Luca (giovedì 29 ottobre, ore 16:30-18:30) si presenta come un workshop di confronto col pubblico, per illustrare il concept del gioco, ricevere suggerimenti e discutere le scelte fatte nel corso della realizzazione del progetto.

Spostandoci in campo letterario, spicca ovviamente il seminario di Andrzej Sapkowski (Viaggiare nei mondi del fantastico, sabato 31 ottobre, ore 11:30-13:30), imperdibile vista l’importanza dell’autore.

Non dimenticate, però, gli incontri curati dagli amici dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, che dal 2011 sono un appuntamento fisso (e molto apprezzato) di Lucca Educational:
- Dallo Hobbit al Signore degli Anelli: i personaggi sono gli stessi? (sabato 31 ottobre, ore 11:00-13:00),
il saggista Giampaolo Canzonieri analizza e confronta le due opere più conosciute di Tolkien, focalizzandosi sull’evoluzione degli elementi comuni (es. personaggi, stile, storia della Terra di Mezzo)
- Terribilmente bella: la donna nelle opere di J.R.R. Tolkien (domenica 1 novembre, ore 14:00-16:00)
un seminario del giornalista e studioso Roberto Arduini, per approfondire il ruolo delle donne nelle opere tolkieniane, soffermandosi sui loro personaggi femminili, sulla “visione del mondo” dell’autore e passando in rassegna la critica letteraria internazionale (dagli anni ’70 a oggi).
- Tolkien Influence in Contemporary Art (domenica 1 Novembre, ore 16:30-18:30)
Becky Dillon, critica statunitense e studiosa d'arte contemporanea, analizza l'impatto delle opere di J.R.R. Tolkien sull'arte mondiale degli ultimi 5-10 anni. Dai libri e dal cinema all’arte pittorica, alle sculture, ai fumetti, alla fotografia, alla moda, al web…

Infine, segnaliamo l’intrigante seminario La Maschera e il Gioco, tenuto dall’attore Vania Castelfranchi, i nostri amici di Elish e il gruppo di attori del Teatro Ygramul di Roma (venerdì 30 ottobre, ore 16:30-18:30).
Un incontro dedicato alle maschere e alla loro simbologia, parlando quindi del ruolo dell’attore e del legame fra narrazione, spettacolo e gioco.

Questa è naturalmente una selezione incompleta e non esaustiva dell’offerta di Lucca Educational.
Rimandiamo al sito di Lucca Comics & Games per tutti i dettagli e il programma completo.