Oscure Regioni alla Libreria Miskatonic University, sabato 28 maggio...

Sabato 28 maggio Oscure Regioni sbarca alla Libreria Miskatonic University di Reggio Emilia: una presentazione in terra emiliana (in una libreria che sempre più sta diventando punto di riferimento per gli appassionati di fantastico dell’Emilia Romagna) per continuare a parlare delle due antologie di racconti dell'orrore (ispirati alle leggende popolari italiane) del “nostro” Luigi Musolino.
RiLL, che ha curato entrambi i libri, ringrazia per l'ospitalità e invita tutti a essere presenti.

Oscure Regioni è un progetto editoriale in due volumi: venti racconti, uno per ciascuna regione italiana, per altrettanti incontri ravvicinati con le leggende popolari del nostro paese.
Due volumi che compongono un viaggio allucinato nel lato oscuro del paese del sole e del mare, fra antichi incubi e terrori ancestrali, che magari ci piace dimenticare ma che sono ben presenti nel folklore delle nostre regioni.

L’appuntamento per la presentazione è per sabato 28 maggio, presso la Libreria Miskatonic University (Reggio Emilia, via Squadroni 10/A, in centro), dalle 17.30.
Sottolineiamo che l'evento è su prenotazione fino ad esaurimento posti, quindi consigliamo di prenotarsi (telefonando in libreria, 0522-1715765, oppure via mail: miskatonicuniversityre@gmail.com).
…non mancate!!

I due volumi di Oscure Regioni sono entrambi curati da RiLL, editi da Wild Boar e pubblicati nella nostra collana Memorie dal Futuro: le antologie personali con cui RiLL focalizza l’attenzione dei lettori sugli autori che più si sono distinti nell’ambito del Trofeo RiLL. Come Luigi Musolino, due volte vincitore del Trofeo RiLL, nel 2010 e 2012…

Oscure Regioni, volume 1
e Oscure Regioni, volume 2, sono disponibili (oltre che presso la Libreria Miskatonic University di Reggio Emilia), anche su RiLL.it, Amazon e Delos Store.
L'e-book di Oscure Regioni (volume 1) è nel Kindle Store di Amazon.

Vi ricordiamo inoltre la pagina Facebook della presentazione di sabato prossimo (pagina in cui potete trovare anche il book-trailer delle due antologie).

E ricordate:
L'orrore è mutevole. Assume forme complesse, si rintana negli angoli bui delle cascine e nei fienili di campagna, fluttua nelle strade vuote delle città, quando l'ora è tarda e la foschia si alza dal terreno come un vapore malefico, che fa male ai polmoni...