Carica il tuo racconto


 I racconti partecipanti al Trofeo RiLL possono essere spediti, alternativamente, in modalità cartacea oppure elettronica (vedi punti 6 e 7 del bando).
Per i/le partecipanti residenti all’estero, la spedizione in modalità elettronica è obbligatoria (vedi punto 8 del bando, e la nota (A) in fondo a questa pagina).

È possibile inviare racconti in formato elettronico semplicemente caricandone i file su Trofeo.rill.it, il sito con cui RiLL gestisce i concorsi che organizza e dal quale anche gli autori/autrici possono gestire in autonomia la propria partecipazione.
Per caricare il proprio racconto è necessario, prima, registrarsi come autore/autrice partecipante su Trofeo.rill.it. Solo gli autori/autrici registrati possono inviare in formato digitale la propria opera.
(la registrazione su Trofeo.rill.it è gratuita; inoltre, i dati forniti per la registrazione sono archiviati da RiLL e in nessun caso diffusi o comunicati a terzi)

Nel dettaglio, per inviare il file del proprio racconto occorre:

1. Andare su Trofeo.rill.it e registrarsi come partecipante, quindi entrare nel sito usando la propria password personale.
(per maggiori dettagli sulla procedura di registrazione rimandiamo ad un'altra pagina di questo sito o direttamente al sito Trofeo.rill.it; ricordiamo nuovamente che la registrazione è gratuita e che i dati forniti per la registrazione saranno archiviati da RiLL e in nessun caso diffusi o comunicati a terzi)

2. Una volta entrati in Trofeo.rill.it, andare nella sezione XXVIII Trofeo RiLL (cliccando sull’omonimo link nella barra orizzontale di colore grigio, in alto nella pagina).

3. Ora siete arrivati nella home page della sezione XXVIII Trofeo RiLL. Nelle prime righe di questa pagina, nella colonna centrale, cliccare su “Puoi caricare una o più opere con cui parteciperai al concorso.”

4. Si arriva così nella pagina “Carica la tua opera”, dove si può appunto caricare il proprio racconto (formati di file ammessi: RTF, DOC, DOCX, ODT; non è invece ammesso il formato PDF)

5. Inserire il file del proprio racconto nell'apposito form (usando il bottone “Sfoglia”) e digitare (nel riquadro più in alto) il titolo del racconto caricato. Il nome del file caricato e il titolo del racconto devono coincidere.

6. Cliccare su “Invia opera”.
Un'apposita pagina di Trofeo.rill.it vi notificherà l’avvenuto caricamento del file.
Da questo momento, sarà possibile pagare la corrispondente quota di iscrizione direttamente da Trofeo.rill.it, usando la carta di credito, Paypal o Postepay.
Per maggiori dettagli sul versamento della quota di iscrizione rimandiamo ad un'altra pagina di questo sito o direttamente al sito Trofeo.rill.it


Nota Bene:

A) I/le partecipanti residenti all’estero possono inviare racconti nel solo formato elettronico, evitando la spedizione delle tre copie cartacee dei loro racconti (vedi punto 8 del regolamento). Quindi, i/le partecipanti residenti all’estero devono registrarsi sul sito Trofeo.rill.it e caricare sia i propri racconti sia la richiesta di iscrizione all’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare (firmata e comprensiva di dichiarazione di accettazione dello Statuto associativo).

B) Chi si fosse già registrato su Trofeo.rill.it per partecipare a concorsi di passate annate (XXIII, XXIV, XXV, XXVI o XXVII Trofeo RiLL, Heroes in Haiku, La TUA Stanza Profonda) NON deve registrarsi di nuovo: la registrazione è ancora valida, e anche la password personale ricevuta. Se siete già registrati, quindi, potete direttamente caricare il vostro racconto per il XXVII Trofeo RiLL (e quindi pagare la quota di iscrizione).

C) Per inviare più racconti non è necessario registrarsi più volte. Dal momento della registrazione su Trofeo.rill.it ciascun partecipante può, senza bisogno di registrarsi nuovamente, sia inviare ulteriori opere per il concorso cui sta partecipando (es. un secondo racconto per il XXVIII Trofeo RiLL) sia inviare opere per tutti i concorsi organizzati in futuro da RiLL.

D) È possibile caricare solo un racconto per volta. Quindi, in caso di partecipazione con più racconti, è necessario effettuare più caricamenti (un file per ciascun racconto).
Ovviamente, se si partecipa con più racconti, i caricamenti possono avvenire sia uno dopo l'altro (cioè in sequenza), sia a distanza di tempo l'uno dall'altro (es. un partecipante scrive un racconto, e lo carica sul sito; dopo qualche settimana/ mese, scrive un secondo racconto e procede a caricarlo, partecipando anche con quello).

E) Le opere caricate devono essere anonime: non inserite i vostri dati anagrafici nel titolo o all'interno dei file.

F) Se caricando il vostro racconto doveste commettere un errore (es. caricate una versione non definitiva o contenente dei refusi) dovete, semplicemente, eliminare il file erroneamente caricato. Potete farlo direttamente da Trofeo.rill.it: dalla pagina che vi notifica l’avvenuto caricamento del file, oppure dalla home page della sezione XXVIII Trofeo RiLL, oppure ancora dalla sezione "Le Mie Opere". È infatti possibile eliminare senza problemi i racconti caricati, sino a quando il loro pagamento non sarà stato confermato (da RiLL).
Invece, per inviare una nuova versione di un vostro racconto DOPO che il pagamento della quota di iscrizione corrispondente è stato confermato, dovrete caricare un nuovo file con lo stesso titolo del vostro racconto, e l'aggiunta nel nome del file del suffisso "_DEFINITIVO"
(es. avete caricato il racconto "Il Drago" e il pagamento è stato confermato da RiLL; potete comunque sostituirlo successivamente, caricando il file "Il Drago_DEFINITIVO" e indicando come titolo "Il Drago_DEFINITIVO"; in questo caso, noi ignoreremo la prima versione caricata, che resterà nei nostri archivi, e leggeremo solo la seconda definitiva versione).



Share