Albedo One 48: Not by Bread Alone

Dal 15 al 19 agosto si è svolta a Dublino la Worldcon, settantasettesima edizione della più antica convention mondiale dedicata alla fantascienza. Nel corso della manifestazione è stato presentato il numero 48 della rivista irlandese Albedo One, che ospita sulle sue pagine anche “Not by Bread Alone”, ovvero “Non di solo pane”, il racconto con cui Davide Camparsi ha vinto il XXI Trofeo RiLL, nel 2015.

Un breve riassunto: dal 2013 RiLL collabora con alcuni concorsi letterari per storie fantastiche banditi all'estero (in Europa e non). Grazie a questi gemellaggi, pubblichiamo sull'annuale antologia Mondi Incantati i racconti premiati in questi concorsi esteri (...è il RiLL World Tour!) e, contestualmente, riusciamo a proporre all’estero i racconti vincitori del Trofeo RiLL.

Su Albedo One sono già stati pubblicati “The Stag” (ovvero “Il Carnevale dell'Uomo Cervo”, il racconto con cui Luigi Musolino ha vinto il Trofeo RiLL nel 2012) e “The curse of the Di Biasio Agresti Salottolo Illiano De Scisciolo Prize” (versione inglese de “La Maledizione del premio Di Biasio Agresti Salottolo Illiano De Scisciolo”, di Michele Piccolino, primo classificato nel 2014). Gli appassionati irlandesi scopriranno adesso il racconto di Davide Camparsi (che dà il titolo all'antologia Mondi Incantati del 2015) e, a seguire nel corso del 2020, i racconti vincitori delle successive edizioni del Trofeo RiLL.

Albedo One è una rivista realizzata dalla Aeon Press, ed esce dal 1993, pubblicando racconti fantasy, horror e fantascientifici di autori irlandesi, anglosassoni e internazionali.
Albedo One bandisce inoltre l’Aeon Award Contest: un premio letterario per racconti fantastici, fra i cui giurati spicca lo scrittore Ian Watson. Dal 2013 RiLL ospita su Mondi Incantati i racconti premiati dell'Aeon Award Contest; quest'anno sarà la volta di “Heaven Inc.”, dell'australiano Tony Dietz, vincitore dell'edizione 2017 (e che sarà tradotto per RiLL da Emiliano Marchetti).

Il numero 48 segna per Albedo One un’ulteriore tappa di avvicinamento al numero 50, un traguardo importante per qualunque pubblicazione, e soprattutto per una testata come quella irlandese che è attiva dagli anni ‘90. Nel sommario del numero appena uscito è incluso anche “For Goodness Sake”, di Bobby O’Rourke, secondo classificato all’Aeon Award Contest nel 2015: un racconto che i lettori italiani hanno potuto leggere in anteprima nella nostra antologia “DAVANTI ALLO SPECCHIO e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni” (collana Mondi Incantati, 2017), sempre tradotto da Emiliano Marchetti con il titolo “Per l’amor del Cielo”.

Ringraziamo ancora una volta gli amici irlandesi, e in particolare Frank Ludlow, per l'attenzione e il supporto prestato.
Grazie, poi, a Paul Virgo, che ha curato la traduzione del racconto dall'Italiano all'Inglese.

Per ulteriori informazioni:
www.albedo1.com
(il sito sarà a breve aggiornato con la notizia del nuovo numero della rivista; vi ricordiamo che ciascun numero di Albedo One è disponibile in formato e-book, ad esempio nel Kindle Store di Amazon, oltre che su carta e PDF)

Il disegno di copertina di Albedo One 48 si intitola “Metahuman”, ed è firmato dall'artista Alex Ries.