28esimo Trofeo RiLL: i risultati

Il racconto vincitore del 28esimo Trofeo RiLL è Quel signore in salotto, del carpigiano Nicola Catellani. Quindi, l’antologia Mondi Incantati del 2022 si intitola QUEL SIGNORE IN SALOTTO e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni (edizioni Acheron Books). Il libro sarà presentato a Lucca Comics & Games 2022, durante la premiazione del 28esimo Trofeo RiLL (domenica 30 ottobre, alle 18), e sarà disponibile presso lo stand RiLL (numero CAR 109 di Lucca Games).

La nuova uscita della serie Mondi Incantati propone tredici racconti: i primi cinque classificati del 28esimo Trofeo RiLL (scelti dalla nostra giuria di scrittori, giornalisti, accademici, esperti e autori di giochi), i quattro vincitori di SFIDA 2022 e, infine, la sezione RiLL World Tour, con quattro racconti fantastici premiati nei concorsi esteri con cui il Trofeo RiLL è gemellato: il premio Visiones (Spagna), il premio Ataegina (Portogallo), la NOVA Short-Story Competition (Sud Africa), la Horror Flash Fiction Competition (Australia).

QUEL SIGNORE IN SALOTTO e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni è già disponibile presso RiLL (al prezzo speciale di 10 euro (spese postali incluse).
ATTENZIONE: le spedizioni degli ordini dell’antologia ricevuti fino al 1° novembre saranno effettuate dal 3 novembre.
Da novembre il libro sarà anche su Amazon, Delos Store e Lucca Fan Store (al prezzo di 10 euro, più spese postali).

Come ogni ottobre, quindi, si conclude un’annata di Trofeo RiLL; la ventottesima edizione ha visto la partecipazione di 371 racconti, scritti da oltre 300 fra autori e autrici, residenti in Italia e all’estero: si tratta di numeri in linea (anzi, leggermente superiori) a quelli del triennio 2017/2019 (pre pandemia)… e, come abbiamo già detto la scorsa primavera, accogliamo tale risultato come un segno di “ritorno alla normalità”, dopo un biennio di pandemia.
Anche per questo, con piacere segnaliamo che RiLL torna ad avere uno stand a Lucca Games (padiglioni di viale Carducci) e che la premiazione riprende a svolgersi in Sala “Ingellis” (sempre all'interno di Lucca Games).

Quindi, prim’ancora dei risultati: la premiazione del XXVIII Trofeo RiLL è in programma domenica 30 ottobre, dalle 18, presso la sala incontri “Giovanni Ingellis” di Lucca Games (padiglioni di viale Carducci).
Inoltre, lo stand di RiLL a Lucca Games (padiglioni di viale Carducci) è il numero CAR 109 (qui la mappa del padiglione, con il nostro stand cerchiato)… e lì vi aspettiamo, in carne e ossa (oltre che, come sempre, circondati da libri e copertine in formato magnum).

Ma veniamo alla classifica finale del 28esimo Trofeo RiLL:

Primo Classificato, Vincitore del 28esimo Trofeo RiLL
Quel signore in salotto, di Nicola Catellani (Carpi - Modena)
Una ghost-story dei nostri giorni, scritta con tale naturalezza da accentuare l’empatia verso i personaggi. Si parte da uno spaccato di vita familiare, con le ansie e le preoccupazioni quotidiane comuni a molti di noi; in questo contesto il soprannaturale si fa strada inaspettato, senza ricorrere a effetti speciali, ma semplicemente sedendosi nel tranquillo salotto di un’anziana signora.

Secondo Classificato
nonmorto, di Marta Bonaventura (Londra, Gran Bretagna)
Un racconto sui non morti, molto ben sviluppato e nel quale un nucleo doloroso sottende l’invenzione fantastica. Dopo un avvio quasi investigativo, l’orrore si afferma come colpa e ripristino dell’equilibrio. Quasi un omaggio a Poe.

Terzo Classificato
Il funerale dell’assassino, di Nelson Nazzicari (Lodi)
Una storia dura e cruenta, una sorta di frammento di un’ambientazione (un’Italia futuristica?) che si intuisce molto articolata, nella quale emerge con forza lo scontro fra istituzioni laiche e religiose. Per certi aspetti, un racconto a tesi, che vuole scuotere i lettori.

Quarto Classificato
Still life, di Riana Rocchetta (Imola - Bologna)
Il racconto di una notte di festa in cui i defunti escono dalle tombe per vivere un effimero momento di nostalgia, rimpianto o vendetta… ma il grottesco si fa garbato e l’orrore è solo uno sfondo per la narrazione, mentre la scrittura procede ironica e disinvolta.

Quinto Classificato
Il frutteto, di Giorgio Smojver (Padova)
Un racconto evocativo e coinvolgente, che si svolge a Messina alla fine del XIII secolo. L’ambientazione italiana è ben utilizzata, e molto apprezzabile è la forma linguistica, che usa arcaicismi con efficacia, risultando scorrevole e mai forzata. Le tre voci narranti si alternano in modo convincente, fino all’epilogo.


Tutti gli altri 366 racconti partecipanti sono classificati a pari merito al sesto posto.
Ricevono però una Menzione di Merito per la particolare qualità (della scrittura e/o del soggetto) gli altri cinque testi finalisti:

Cunto oscuro, di Alessandro Izzi (Gaeta - Latina)
Eterna estate, di Raffaele Cudazzo (Bollengo - Torino)
Ktasia 103, di Marco Bertoli (Pisa)
Larva, di Andrea Sola (Limena - Padova)
Mezza dozzina di dita mozzate, di Francesco Ceffa (Romentino - Novara)

Potete leggere i cinque racconti che hanno ricevuto la Menzione di Merito - insieme ai primi cinque classificati - nell’e-book Aspettando Mondi Incantati 2022, disponibile in formato kindle (su Amazon) e in formato epub (su KOBO, La Feltrinelli e Mondadori Store).

Agli autori e alle autrici finalisti/e porgiamo i nostri più sentiti complimenti: in primis per essere giunti/e in finale, e poi per la qualità, lo stile e le buone idee dei loro racconti.
Ai/alle cinque autori e autrici premiati/e e pubblicati/e nell’annuale Mondi Incantati facciamo poi le migliori felicitazioni, a nome di di RiLL, del gruppo dei 19 lettori-selezionatori e di tutti/e i giurati/e del concorso.
Un applauso particolare, infine, lo rivolgiamo a Nicola Catellani, che con il primo posto di quest’anno bissa il successo del 2021 (allora vinse con “Il Bar Subito Dopo”), realizzando una doppietta sinora riuscita solo a Francesca Garello (che vinse il Trofeo RiLL per due anni di fila nel 2004 e 2005).

A questo punto, aspettiamo TUTTI/E voi alla premiazione a Lucca, il prossimo 30 ottobre. Sarà l'occasione giusta per ritrovarci, per tributare il meritato applauso agli autori/autrici premiati, per parlare del nuovo Mondi Incantati e anche della nuova antologia personale, quest'anno dedicata da RiLL ai racconti fantasy e fantascientifici di Maurizio Ferrero.
(in alternativa, come detto, potete passare a salutarci al nostro stand, numero CAR 109 di Lucca Games).

...e che i Riflessi divengano Raggi!


P.S.: Se volete sapere di più sui dieci racconti e gli autori/autrici finalisti/e del 28esimo Trofeo RiLL, vi rimandiamo alla consueta rassegna dei giudizi della giuria (e dei lettori-selezionatori) su ciascun testo, con le note biografiche dei rispettivi autori/ autrici.




Share