XXVI Trofeo RiLL: i risultati

Il racconto vincitore del XXVI Trofeo RiLL è Oggetti Smarriti, del bolognese Valentino Poppi. L’antologia 2020 della collana Mondi Incantati si intitola quindi OGGETTI SMARRITI e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni, ed è edita da Acheron Books. Il libro è già disponibile e sarà presentato a Lucca Changes, durante la premiazione del XXVI Trofeo RiLL, che si svolgerà venerdì 30 ottobre, dalle 15 alle 16, in modalità on line.

Il nuovo libro della serie Mondi Incantati contiene tredici racconti: i primi cinque classificati del XXVI Trofeo RiLL (scelti dalla nostra giuria di scrittori, giornalisti, accademici, esperti e autori di giochi), i quattro vincitori di SFIDA 2020 e, infine, la sezione RiLL World Tour, con quattro racconti fantastici vincitori dei concorsi letterari esteri con cui il Trofeo RiLL è gemellato (il premio Visiones, Spagna; la Nova Short-Story Competition, Sud Africa; la Horror Short-Story Competition, Australia).

OGGETTI SMARRITI e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni è già ordinabile presso RiLL (al prezzo speciale di 10 euro, spese postali incluse) ed è già disponibile su Amazon (al prezzo di 10 euro, più spese postali). Da novembre sarà anche sul Delos Store.

Siamo MOLTO felici di avere portato a conclusione il XXVI Trofeo RiLL, in un anno purtroppo così diverso da quelli passati. Non scordiamo le tante mail della scorsa primavera, in cui molti partecipanti al concorso si raccomandavano con noi di concludere il concorso e realizzare l’annuale Mondi Incantati, come segno di normalità, in un anno che normale non era, né poteva esserlo. Ce l’abbiamo fatta, e ringraziamo chi ci ha scritto allora quei messaggi e poi, ovviamente, gli oltre 360 autori e autrici, residenti in Italia e non, che ci hanno inviato i 430 racconti partecipanti quest’anno (non ne avevamo MAI ricevuti così tanti!).

Ma veniamo alla classifica finale del XXVI Trofeo RiLL:

Primo Classificato, Vincitore del XXVI Trofeo RiLL
Oggetti Smarriti, di Valentino Poppi (Bologna)
Un racconto di ambientazione contemporanea, che, partendo da un episodio assolutamente banale (la perdita di un portachiavi) costruisce una trama fantastica e sorprendente, sviluppata con mano sicura dall’autore, che alterna con grande scioltezza spunti di riflessione e passaggi più ironici.

Secondo Classificato
Horimono, di Arthur B. Radley (Ravenna)
Un racconto dall’ambientazione che ricorda Blade Runner o Parasite. In un’atmosfera che sembra fuori dal tempo e dallo spazio, una storia sull’apparente impossibilità di essere normale, ma che trova compimento nell’amore e nell’accettazione di se stessi, grazie all’antica arte del tatuaggio Irezumi.

Terzo Classificato
Chiari di luna e male parole, di Laura Silvestri (Aprilia - Latina)
Una storia costruita intorno a una filastrocca, utilizzata nella narrazione in modo assolutamente non prevedibile. Ha un bel senso italico dell’immaginario, con un’azzeccata ambientazione ciociara, che viene molto bene sfruttata grazie al linguaggio pseudo-dialettale, “alla Nino Manfredi”, sempre sciolto e credibile.

Quarto Classificato
La polvere sotto il tappeto, di Saverio Catellani (Carpi - Modena)
Un racconto duro e coraggioso, che lascia ai lettori l’onere di esprimere giudizi morali. Spiazza e scuote, a tratti è disturbante. Un racconto che non può lasciare indifferenti.

Quinto Classificato
Nibani, di Gianluca Vici Torrigiani (Gorgonzola - Milano)
Originale storia di fantascienza, con un’inconsueta ambientazione africana. La narrazione valorizza al massimo il contrasto tra gli elementi totemici e i riti primitivi tipici delle tribù e quelli cyberpunk/ futuristici, che vengono svelati progressivamente, suscitando un “effetto sorpresa” nel lettore


Tutti gli altri 425 racconti partecipanti sono classificati a pari merito al sesto posto.
Ricevono però una Menzione di Merito per la particolare qualità (della scrittura e/o del soggetto) gli altri cinque testi finalisti:

Devozione, di Massimo Basso (Salerno)
I Trasmigratori di Anime, di Velma J. Starling (Rimini)
Il carrettiere nero, di Maurizio Ferrero (Vercelli)
L’ultimo sacrificio, di Gianmaria Ghetta (Rimini)
Legami di sangue, di Emanuela Ragagnin (Concordia Sagittaria - Venezia)

(potete leggere i cinque racconti che hanno ricevuto la Menzione di Merito - insieme ai primi cinque classificati - nell’e-book Aspettando Mondi Incantati 2020, disponibile nel Kindle Store di Amazon)

Agli autori e autrici finalisti porgiamo le più sincere felicitazioni: in primis per essere arrivati in finale, e poi per la validità, lo stile e le buone idee delle loro storie, che sono state ampiamente apprezzate dai giurati.
Ai cinque autori e autrici premiati e pubblicati nell’annuale Mondi Incantati vanno i migliori complimenti di RiLL, del gruppo dei 21 lettori-selezionatori e di tutti i membri della Giuria Nazionale.
Un applauso particolare, infine, lo rivolgiamo a Valentino Poppi, che con “Oggetti Smarriti” bissa il successo già ottenuto nel 2017, con “Davanti allo specchio”.

A questo punto, aspettiamo TUTTI voi alla premiazione via web del XXVI Trofeo RiLL, che si svolgerà, nell'ambito di Lucca Changes, venerdì 30 ottobre, dalle 15 alle 16: l'occasione giusta per tributare il meritato applauso agli autori/autrici premiati, di parlare del nuovo Mondi Incantati e anche della nuova antologia personale, quest'anno dedicata da RiLL ai racconti fantasy e fantascientifici di Laura Silvestri.

Info per assistere alla premiazione web:
per l’accesso alla premiazione on line basterà collegarsi al sito LuccaChanges.com, dove la premiazione apparirà su uno dei canali attivi di streaming (sezione IN DIRETTA ORA in home page, scorrendo verso il basso). Cliccando sul “nostro” canale sarà possibile accedere alla premiazione.
In alternativa, potete andare direttamente nella pagina di LuccaChanges.com dedicata alla premiazione; dalle 15 sarà presente nella pagina il "bottone" SEGUI L'EVENTO, cliccando sul quale accederete alla diretta.
Infine, ricordate che c'è anche il canale Youtube di Lucca Comics & Games: nella sezione "Changes 30 ottobre 2020" sarà presente anche la finestra sulla nostra premiazione, cliccando sulla quale accederete al nostro evento.

...e che i Riflessi divengano Raggi!


P.S.: Se volete sapere di più sui dieci racconti e gli autori/autrici finalisti del XXVI Trofeo RiLL... vi rimandiamo alla consueta rassegna dei giudizi della giuria (e dei lettori-selezionatori) su ciascun testo, con le note biografiche dei rispettivi autori/ autrici.